Consigli

Combatti i furti in negozio: a Natale regalati sicurezza!

Se possiedi un negozio, conosci bene i sentimenti contrastanti che accompagnano le festività. Da una parte sei contento: Natale e Capodanno sono sinonimo di regali, cenoni e quindi acquisti. In questo periodo le persone spendono circa il 60% in più rispetto al resto dell’anno. Dall’altra, però, le feste sono un periodo nero per i furti in negozio. Tra i tanti possibili acquirenti si nascondono infatti più taccheggiatori del solito.

Per Natale fatti un regalo, senza aspettare che siano i ladri a farlo a te: regalati un bel po’ di sicurezza. Grazie ai sistemi antitaccheggio per negozi e a qualche trucco, sarà più facile arginare la piaga del taccheggio. In questo modo potrai goderti anche tu un buon – e proficuo – Natale.

 

Ecco un sommario dell’articolo:

Combatti i furti in negozio: a Natale regalati sicurezza!

Il problema della sicurezza a Natale in negozio contro i furti

Quali sono i trucchi per rubare nei negozi

La prevenzione dei furti in negozio nelle festività

Sistemi antitaccheggio per negozi

A Natale fatti un regalo: scegli Idisec!

 

Il problema della sicurezza a Natale in negozio contro i furti

Il Centro di Ricerca per il Retail ha fatto uno studio su quanto i furti in negozio incidono sui guadagni natalizi. Secondo i dati raccolti, ogni anno i negozianti italiani perdono circa 700 milioni di euro. Se guardiamo anche fuori da casa nostra, in tutta Europa i negozianti perdono circa 6 miliardi di euro e negli Stati Uniti circa 7 miliardi di euro. Solo nel periodo natalizio, nelle sei settimane tra metà novembre e fine dicembre.

I dati dello studio accorpano negozietti e brand di lusso, supermercati e profumerie. Il problema tocca i negozi a tutti i livelli: nessuno è al sicuro. Immagina quindi cosa può significare questo per te. Immagina quanti soldi rischi di perdere tra mancati acquisti, merce danneggiata e merce rubata. Ecco perché è essenziale affrontare il tema della sicurezza a Natale in negozio contro i furti, per quanto il problema sia di difficile risoluzione.

Rispetto al resto dell’anno, la prevenzione dei furti in negozio nelle festività è molto più complicata e molto più importante. Nel periodo natalizio aumenta il traffico di clienti nei punti vendita, c’è confusione, spesso il personale del negozio è stanco e meno attento. Una situazione già allettante per i ladruncoli occasionali, ma ancora di più per taccheggiatori professionisti e semiprofessionisti. Sono questi ultimi che rischiano di danneggiare davvero il tuo negozio. Infatti questa categoria di taccheggiatori rivende ciò che ruba, mira quindi solo a prodotti di alto valore.

Quali sono i prodotti più rubati e sui quali dovresti concentrare i sistemi antitaccheggio per negozi?

  • Alcolici e cesti regalo alimentari
  • Abbigliamento femminile e accessori
  • Profumi e prodotti per la bellezza
  • Dispositivi elettronici, come smartphone e tablet

Vediamo insieme quali sono i trucchi per rubare nei negozi usati dai taccheggiatori.

Quali sono i trucchi per rubare nei negozi

I taccheggiatori occasionali non hanno particolari trucchi del mestiere. Di solito cercano di infilarsi l’oggetto dei loro desideri in borsa ed escono sperando di non essere presi. A quel punto le antenne antitaccheggio suonano e tutto finisce per il meglio. Professionisti e semiprofessionisti, invece, contano su una serie di trucchi per rubare nei negozi migliaia di euro in merce. Imparare quali sono può aiutarti a riconoscerli.

  1. Farsi passare per un commesso. Un paio di anni fa un taccheggiatore di New York rubò migliaia di euro in i-Phone grazie a una maglietta. Il ladro comprò su internet una maglietta identica a quella dei commessi Apple e si fece passare per un dipendente appena assunto. Questo trucco funziona solo nei negozi molto grandi e con tanti dipendenti, ma vale sempre la pena tenerlo a mente.
  2. Usare borse schermate. I sistemi antitaccheggio per negozi più economici sono abbastanza facili da imbrogliare. Basta infatti una borsa schermata di alluminio per bloccare il segnale delle antenne. In più, con la confusione è difficile vedere se qualcuno sta infilando oggetti in borsa.
  3. Scambiare le confezioni. Nel caso di profumi e creme, è possibile aprire le scatole e infilare prodotti più costosi nelle confezioni di quelli più economici.
  4. Usare un passeggino. Quando vediamo una mamma con il passeggino ci inteneriamo subito. Purtroppo alcuni ladri se ne approfittano, usando i passeggini per nascondere la merce. L’antitaccheggio suona, ma spesso chi si occupa della sicurezza non ha il cuore di controllare bene. Grosso errore.
  5. Muoversi in branco. Molti trucchi per rubare nei negozi funzionano meglio in compagnia. I taccheggiatori professionisti si muovono in gruppi di due o tre persone. Di solito c’è un palo, una persona che distrae il commesso e una che commette il furto.

La prevenzione dei furti in negozio nelle festività

Tutti i trucchi per rubare nei negozi descritti sopra hanno altrettanti modi per contrastarli. Per farlo e aumentare la sicurezza a Natale in negozio contro i furti, ha bisogno di due cose: personale preparato e degli ottimi sistemi antitaccheggio per negozi.

  1. Tieni d’occhio di commessi nuovi, nei limiti del lecito e del legale. Se il negozio è piccolo, non dovrebbero esserci problemi: difficilmente una faccia nuova passerà inosservata. Altrimenti, chiedi ai dipendenti di segnalare eventuali commessi mai visti e che si muovono in modo sospetto.
  2. Scegli sistemi antitaccheggio per negozi di ultima generazione. Le borse schermate sono un problema soprattutto per le antenne antitaccheggio più vecchie ed economiche. I modelli nuovi riescono a superare buona parte delle barriere più usate.
  3. Controlla le confezioni rovinate. Se arriva alla cassa una scatola con i bordi rovinati, che sembra essere già stata aperta, fai controllare il contenuto.
  4. Non farti intenerire. Tieni sempre d’occhio persone con borse molto grosse, valige e oggetti nei quali è possibile nascondere della merce. Come un passeggino, appunto.
  5. Tieni d’occhio i gruppi. I contapersone da negozio aiutano a individuare gruppi di tre o quattro persone entrate tutte insieme. Cerca di tenerli sotto controllo, specie se uno di loro sembra un troppo desideroso di allontanare i commessi dal resto del gruppo.

natale sicurezza

Sistemi antitaccheggio per negozi

La chiave per ridurre al minimo l’incidenza dei furti sono i sistemi antitaccheggio per negozi. Come visto sopra, è essenziale che siano di alto livello, concepiti per combattere anche i ladri professionisti. Per essere efficaci, questi sistemi devono essere:

  • difficili da imbrogliare, anche usando borse schermate e altri trucchi per rubare nei negozi;
  • adattabili al tipo di prodotto da proteggere, che siano vestiti o profumi;
  • difficili da rimuovere senza gli appositi disattivatori.

Un buon sistema antitaccheggio, moderno e realizzato da un’azienda affidabile come Idisec, è già un grosso passo in avanti per la prevenzione furti in negozio nelle festività. Ti basta scegliere quello migliore per la tua attività e per i prodotti che vendi.

 Sistemi antitaccheggio per negozi di elettronica

Durante le feste di Natale, i negozi di elettronica e telefonia sono presi di mira da un gran numero di taccheggiatori professionisti. Poiché i prodotti sono quasi tutti costosi, ai ladri bastano un paio di furti ben fatti per portarsi a casa migliaia di euro. D’altra parte non puoi tenere telefoni e tablet tutti in vetrina: devi fare in modo che i clienti possano provarli.

I sistemi antitaccheggio per negozi di elettronica più apprezzati sono quelli a libero tocco. Questi coniugano la necessità di prevenire i furti in negozio con la comodità. Li puoi usare anche insieme ad altri sistemi, come le etichette antitaccheggio e in alcuni casi le piastre. In questo modo garantisci un buon servizio e ti proteggi contro i malintenzionati.

Gli antitaccheggio a libero tocco di Idisec si dividono in due tipologie:

  • stand alone, sistemi autonomi da usare per pochi prodotti;
  • centralizzati, permettono di collegare tanti prodotti a un’unica centrale.

Inoltre puoi affiancare sistemi elettronici e meccanici. Con la protezione elettronica hai a disposizione un dispositivo per la disattivazione di cellulari e tablet, oltre che il classico sistema di allarme. La protezione meccanica consiste invece in cavi che fissano i prodotti al bancone. Il cliente può prenderli in mano e studiarli, ma non portarli via.

I sistemi di sicurezza per un negozio di abbigliamento

Le realtà che vendono vestiti e accessori sono tra quelle che soffrono di più i furti natalizi. Le notizie online parlano di ladri professionisti in grado di rubare centinaia di euro a volta in scarpe, vestiti e accessori. Alcuni di questi taccheggiatori avevano in casa migliaia di euro in merce rubata. Come liberartene? Quali sono i migliori sistemi di sicurezza per un negozio di abbigliamento?

Per il settore dell’abbigliamento Idisec propone una vasta gamma di antenne antitaccheggio, che si adattano anche ai design più ricercati. Sono oggetti non solo pratici, ma anche eleganti e quasi in grado di passare per pezzi di arredo. Oltre che belle, queste antenne sono anche robuste e a prova di manomissione. Quando si parla di sicurezza per un negozio di abbigliamento, però, il vero focus sono le placche e le etichette antitaccheggio.

Una piastra antitaccheggio è un dispositivo di forma e dimensioni variabili, che si attacca al capo di abbigliamento. Per toglierlo senza rovinare il capo serve un apposito distaccatore, presente solo alle casse. Se il ladro tenta di uscire senza passare dalle casse e pagare, le antenne antitaccheggio individuano la piastra e suonano. In alcuni modelli, se il ladro tenta di rimuovere la placca fa comunque suonare l’allarme. Le etichette sono etichette adesive che funzionano nello stesso modo.

Idisec propone placche ed etichette antitaccheggio discrete, pensate per sposarsi anche con i vestiti più delicati. In questo modo puoi proteggere la tua merce preservandone la bellezza e l’integrità. Nel caso di scarpe, vestiti e accessori in pelle, sono disponibili anche placche con sistemi di aggancio appositi.

Sistemi antitaccheggio per farmacie e profumerie

La sicurezza a Natale in negozio contro i furti è un grosso problema per le profumerie, ma non può esserlo per le farmacie, giusto? Sbagliato. Negli ultimi anni le farmacie si sono ampliate sempre di più, offrendo prodotti di profumeria, cosmetici e pacchetti regalo. Con le festività diventa quindi importante prestare attenzione anche ai sistemi antitaccheggio per farmacie, per tanti versi simili a quelli per le profumerie.

Farmacie e profumerie hanno un gran numero di prodotti esposti, molti dei quali di piccole dimensioni e facili da rubare. Basta un movimento della mano per far sparire anche centinaia di euro in creme e profumi. Questo ha obbligato sempre più esercizi a cercare sistemi antitaccheggio per negozi adatti a loro. Nello specifico servono supporti discreti e adatti anche alle scatole più piccole, che siano però difficili da rimuovere ed efficaci.

Le etichette antitaccheggio sono accessori quasi invisibili, che è possibile applicare anche dentro la confezione. Ne esistono di diversi tipi, sia rigide sia morbide, e sono ideali per le creme ad esempio. Per gli oggetti di dimensioni un po’ più grandi, invece, puoi scegliere una piastra antitaccheggio. Nel campo dei sistemi antitaccheggio per farmacie, sono disponibili piastre che si adattano anche ai prodotti in flacone.

In realtà è poco prudente affidarti solo alle piastre o solo alle etichette antitaccheggio. Per una migliore prevenzione dei furti in negozio nelle festività, sarebbe meglio usare entrambe le soluzioni. In questo modo avrai una sicurezza in più, quanto meno nel caso dei prodotti più costosi come le confezioni regalo.

Sistemi antitaccheggio per supermercati

I supermercati sono tra le realtà più colpite sotto Natale, dato l’afflusso continuo di persone e la confusione. Gli oggetti più rubati non sono beni di prima necessità, quanto alcolici e cesti regalo contenenti prodotti di gastronomia. Infatti, sempre più supermercati vendono anche vini e liquori di pregio, che potrebbero ingolosire eventuali ladri.

Data la varietà di prodotti disponibili al loro interno, i sistemi antitaccheggio per supermercati sono molto variegati. I sistemi usati per farmacie e profumerie possono essere di aiuto anche i questo caso. Per quanto riguarda il settore dei liquori, invece, ti puoi avvalere delle tecnologie usate dalle enoteche.

Le etichette antitaccheggio sono forse gli elementi più preziosi per la sicurezza a Natale in negozio contro i furti. Sono piccole, occupano poco spazio e si sposano bene anche con i prodotti a scaffale. A seconda delle tue esigenze e dei prodotti, puoi scegliere tra quelle in plastica o in carta, sia adesive sia non. Di solito si applicano vicino al codice a barre o dentro la confezione, come detto sopra.

Una piastra antitaccheggio è molto più ingombrante di un’etichetta, non sempre adatta ai prodotti a scaffale. Ne esistono però di diversi tipi e ce ne sono anche di molto discrete. Puoi usarle per i prodotti più costose, come vini e liquori in vetrina. In quest’ultimo caso, sono disponibili anche i modelli “bottle” da agganciare al collo delle bottiglie o da allacciare.

Antenne antitaccheggio RF o AM?

Le antenne antitaccheggio, le piastre e le etichette sono disponibili in due tecnologie: RF (radiofrequenza) e AM (acusto-magnetica). La prima è un po’ più vecchia, mentre la seconda è più nuova e anche più efficace.

Nei sistemi antitaccheggio per negozi RF, le antenne inviano in maniera costante una frequenza radio. In prossimità delle antenne, le piastre e le etichette ricevono questa frequenza e la riemettono. Questo fa partire l’allarme. In quelli AM, invece, le antenne antitaccheggio emettono un campo elettromagnetico di 58KHz. Se qualcuno si avvicina con le piastre ancora attaccate, queste si magnetizzano e inviano un segnale. Le antenne lo raccolgono e suonano.

Idisec ti propone entrambe le tipologie di sistemi antitaccheggio per negozi, entrambi di alta qualità. È vero però che i sistemi AM sono più nuovi e offrono prestazioni superiori. Rispetto ai sistemi RF hanno una copertura maggiore ed è più difficile interferire con il loro funzionamento. Sono la soluzione migliore contro le borse schermate, ad esempio. Dato che le prestazioni sono più elevate, lo sono anche i prezzi.

A Natale fatti un regalo: scegli Idisec!

Con Idisec la sicurezza a Natale in negozio contro i furti diventa più facile. Scegli i sistemi antitaccheggio che meglio si adattano alla tua attività commerciale e goditi le feste. Grazie alle nostre barriere ed etichette non dovrai più finanziare le vacanze di ladri e ladruncoli!

Per saperne di più, contatta Idisec e vieni a trovarci a Milano.